La FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) indice la nona edizione del Premio Giornalistico nazionale “FIDAS-Isabella Sturvi” riservato ai giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti.

1. Presentazione del Premio

Il Premio è finalizzato alla promozione dell’impegno del giornalismo sociale e scientifico relativo al Sistema Sangue, alla valorizzazione del grande patrimonio costituito dalle numerose associazioni del territorio impegnate nel volontariato, all’educazione e sensibilizzazione dei giovani verso l’impegno sociale e civile. Il Premio è intitolato alla dottoressa Isabella Sturvi, già responsabile dell’ufficio VIII, “Sangue e trapianti”, presso la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

2. Obiettivi del Premio

Il Premio “FIDAS-Isabella Sturvi” si propone di: – divulgare, sensibilizzare e promuovere la cultura della donazione del sangue; – informare sui temi relativi al Sistema trasfusionale nazionale ed internazionale; – segnalare all’attenzione della pubblica opinione quei giornalisti e quelle trasmissioni televisive, radiofoniche o su web che si siano distinti per completezza e correttezza di informazione; – mantenere alta l’attenzione dei cittadini sul tema della donazione del sangue, attraverso un’azione capillare e permanente di sensibilizzazione e di informazione.

3. Patrocini

Il Premio si pregia del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti, della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, del Centro Nazionale Sangue e della Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia.

4. Sezioni del Premio

Il Premio è diviso in due sezioni:

– Sezione nazionale: articoli o inchieste scritte pubblicati su quotidiani, periodici a copertura nazionale (settimanali, mensili, quattordicinali, quindicinali, bimestrali, trimestrali e allegati salute dei quotidiani), agenzie di stampa o su internet (su siti o web tv regolarmente registrati come testate giornalistiche), servizi o inchieste audio o video trasmessi da radio, tv a copertura nazionale.

– Sezione locale: articoli o inchieste scritte pubblicati su quotidiani, periodici a copertura locale (settimanali, mensili, quattordicinali, quindicinali, bimestrali, trimestrali e allegati salute dei quotidiani), agenzie di stampa o su internet (su siti o web tv regolarmente registrati come testate giornalistiche), servizi o inchieste audio o video trasmessi da radio, tv a copertura locale o pubblicati su internet (su siti o web tv regolarmente registrati come testate giornalistiche). La Giuria si riserva inoltre di attribuire:

– il premio giornalista emergente riservato ai giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti che alla data di pubblicazione del presente bando non abbiano compiuto il 30mo anno di età. Il Consiglio Direttivo nazionale FIDAS si riserva inoltre di attribuire:

– un premio speciale, riservato al giornalista che non risultando vincitore nelle due sezioni precedenti, abbia realizzato un prodotto valido e significativo, rispondente agli obiettivi del premio.

L’entità dei premi è stabilita come segue:

Sezione nazionale – euro 1.000,00 (mille/00) e targa ricordo;

Sezione locale – euro 1.000,00 (mille/00) e targa ricordo;

Premio speciale – euro 500,00 (cinquecento/00) e pergamena;

Premio giornalista emergente – euro 500,00 (cinquecento/00) e pergamena.

5. Contenuto degli articoli e periodo di pubblicazione

Gli articoli, i servizi e le inchieste dovranno riguardare aspetti relativi l’attività delle Associazioni e Federazioni del dono del sangue, la donazione del sangue o l’informazione su sangue ed emocomponenti e dovranno risultare pubblicati, radiotrasmessi o teletrasmessi, messi on line nel periodo compreso tra il 1° marzo 2018 e il 28 febbraio 2019.

6. Requisiti per la partecipazione

I giornalisti che intendono partecipare al Premio dovranno far pervenire i lavori, in numero massimo di 2 per ciascun partecipante, entro il 9 marzo 2019. Le candidature possono essere redatte su carta semplice ed indirizzate con raccomandata A/R a FIDAS Nazionale, Piazza Margana 19, 00186 Roma, inviate via fax al numero 06/68217350 o via mail agli indirizzi fidas@fidas.it o fidasnazionale@legalmail.it con oggetto “Premio FIDAS-Isabella Sturvi – IX edizione” e devono contenere:

– il curriculum vitae del candidato, corredato di nome, cognome, data di nascita, nazionalità, indirizzo, recapito telefonico ed email;

– il numero della tessera professionale e Albo di appartenenza;

– il servizio e l’indicazione della pubblicazione o della messa in onda;

– copia del servizio candidato (per servizi video e audio si richiede di inviare copia digitale su CD o DVD o trasmettere il file del servizio).

I candidati sollevano i promotori del Premio e la Giuria da qualsiasi responsabilità derivante dalle opere giornalistiche presentate, dalla loro originalità, dalla violazione dei diritti d’autore e delle riproduzioni. La partecipazione al Premio implica automaticamente l’accettazione del presente bando.

7. Giuria

La valutazione dei lavori presentati è demandata alla giuria. Entro il 7 aprile 2019, la Giuria, con giudizio insindacabile, selezionerà i servizi giornalistici più rispondenti ai motivi ed agli obiettivi del Premio. Entro tale data i giornalisti vincitori saranno contattati direttamente dalla segreteria del Premio. 8. Premiazione e assegnazione del Premio La premiazione avverrà in concomitanza con il 58° Congresso nazionale FIDAS che si svolgerà a Matera venerdì 26 aprile 2019. I vincitori del “Premio FIDAS-Isabella Sturvi” dovranno essere personalmente presenti alla cerimonia di premiazione. L’assegnazione del Premio verrà resa pubblica mediante comunicato stampa, invio newsletter informativa FIDAS e sul sito Internet www.fidas.it. Tutto il materiale pervenuto resterà di esclusiva proprietà di FIDAS la quale potrà utilizzarlo per i propri scopi promozionali e divulgativi.

8. Trattamento dei dati personali

Ai sensi del nuovo Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) e ss.mm.ii, i dati forniti dai candidati verranno utilizzati esclusivamente ai fini della partecipazione al Premio ed alle iniziative collegate. Per informazioni ci si può rivolgere alla Segreteria organizzativa del Premio “FIDAS Isabella Sturvi” presso la Sede operativa FIDAS (email: fidas@fidas.it – tel. 06/68891457).