Come da comunicazione pervenuta dalla Banca del Sangue, in osservanza della circolare CNS n. 1656 del 27/7, che integra e aggiorna le precedenti misure di prevenzione della trasmissione del SARS-CoV-2 mediante la trasfusione di emocomponenti, si avvisa che eventuali donatori provenienti da ROMANIA e BULGARIA possono essere accettati solo dopo una sospensione temporanea di almeno 14 giorni dal rientro in Italia (naturalmente se asintomatici). A tali soggetti è peraltro già applicato l’isolamento fiduciario domiciliare per specifica disposizione governativa.

vedi circolare CNS n. 1656   aggiornamento del 27.07.2020