Dal 29/11/2021 è attivo il nuovo portale referti raggiungibile all'indirizzo: referti.fidasadsp.it
A causa di questo passaggio in questi giorni potrebbero esserci alcuni disservizi. Ci scusiamo per l'eventuale disguido.

Gentile Donatrice/Gentile Donatore

Ci tengo a ringraziarvi per aver dimostrato, ancora una volta, che l’altruismo è un valore che non teme le difficoltà. La vostra presenza costante nel corso dello scorso anno è per noi motivo di grandissimo orgoglio e speranza per il futuro.

Il 2021 è stato un anno molto complicato per la nostra Associazione e per tutto il sistema trasfusionale italiano. Da mesi stiamo combattendo una vera e propria emergenza, mancano medici ed infermieri per svolgere l’attività di raccolta, in quanto impegnati nella campagna vaccinale o nelle attività correlate alla gestione della pandemia. Una criticità che abbiamo più volte espresso anche alle Istituzioni regionali/nazionali ma che fatica a trovare soluzioni definitive.

Oggi ci troviamo a dover pianificare l’attività di raccolta dei prossimi mesi con un numero nettamente ridotto di personale e questo rende inevitabile compiere alcune scelte che definire dolorose è poco, ad esempio l’annullamento di sedute di raccolta o la riduzione del numero di partecipazione al prelievo.

Questo non vuol dire che il sangue non è più un bene prezioso o che i donatori di sangue siano diventati improvvisamente inutili.I donatori di sangue sono e resteranno sempre l’anima vera dell’Associazione.

Rispondere al fabbisogno del sistema trasfusionale in modo ancora più attento e responsabile, è la sfida per il 2022.Insieme alle altre Associazioni presenti sul territorio, continueremo a lavorare per ricercare possibili soluzioni che permettano di ripristinare le condizioni di raccolta ottimali.

In attesa di poter tornare alla normalità, in qualità di Presidente FIDAS ADSP, mi sento in dovere di rivolgervi il mio personale appello a continuare a programmare la vostra donazione presso i nostri gruppi e non interpretare eventuali indisponibilità come un rifiuto nei vostri confronti.

Concludo rinnovandovi il mio GRAZIE per il vostro prezioso contributo e ringraziare pubblicamente tutti i volontari, il personale ADSP e quello sanitario per il lavoro svolto nel corso di questo anno complicato.

Con la speranza che il 2022 possa davvero essere regalare a tutti maggiore serenità, vi ringrazio, vi abbraccio e vi auguro BUON ANNO!!!

Giovanni Borsetti

Presidente Fidas ADSP ODV